"LA DOUBLEJ" BOUTIQUE

FASHION RETAIL - QUADRILATERO DELLA MODA, MILANO

QUANDO LA
LUCE VALORIZZA IL PRODOTTO

Il concept del progetto illuminotecnico realizzato per  La DoubleJ è basato sull’enfatizzazione dei colori e delle fantasie delle collezioni del brand di moda attraverso un’illuminazione mimetica e minimale.

Le collezioni esposte ll’interno della boutique sono infatti caratterizzate da colori vivaci e motivi sgargianti, il tutto immerso in un’ambientazione decorata con accese carte da parati e superfici verdi che tendono ad assorbire la luce.

Il focus del progetto è stato quindi costruito attraverso il concetto di illuminazione puntuale e nascosta ma allo stesso tempo potente e in grado di restituire l’esatto colore e tonalità degli elementi all’interno della boutique.

ILLUMINAZIONE MINIMALE E FOCUS SUL COLORE

La soluzione realizzata per l’illuminazione dell’ingresso consiste in una griglia composta da spot e binari neri nascosti nel manto di foglie inferiore.

L’area più interna del piano terra è invece caratterizzata da superfici e soffitti interamente rivestiti in rattan. Di conseguenza,  è stato scelto un sistema di binari mimetizzati con le costole nere del soffitto su cui sono stati installati degli spot rifiniti in ottone, perseguendo l’obiettivo di un’illuminazione soffusa ma poco invadente sia dal punto di vista luminoso sia estetico.

All’interno dellla boutique, la luce connette il visitatore allo spazio circostante, permettendogli di apprezzare i colori nella loro pienezza e creando un’atmosfera frizzante e dalla forte carica emotiva.

IL BRAND
SOTTO I RIFLETTORI

Il concetto di minimalismo è stato sviluppato in ogni area e angolo della boutique.

Le scaffalature sono state dotate di barre LED incassate sotto i ripiani in modo da creare una luce morbida e soffusa.

Ogni sorgente luminosa progettata è stata implementata con l’intento di creare un fondale espressivo come un palcoscenico in cui abiti e accessori entrano in scena.

CREARE INTIMITÀ CON LA LUCE

Al piano inferiore è invece presente l’area lounge, per i clienti più affezionati.

La richiesta di un’atmosfera maggiormente raccolta e informale, in cui respirare intimità in uno spazio esclusivo, è stata implementata attraverso un mix di soluzioni puntuali.

Il perimetro dello spazio è scandito da una successione ritmata di spot a incasso mentre l’area centrale dei sofà riceve una luce morbida e piacevole attraverso dei faretti decorativi su fondo scuro.

Come in una notte piena di stelle.

I camerini di prova sono ambienti luminosi in cui ogni cliente può indossare gli abiti con luminose grafiche a parete sullo sfondo.

RESA CROMATICA

ACCENDERE IL VERO COLORE

All’interno della boutique, la prima impressione percepita dai visitatori è la forte carica cromatica dei prodotti. I colori sono pieni, vividi e intensi.

Ogni dettaglio, ogni pattern e ogni disegno possono essere apprezzati con ancora maggior cura e attenzione.

La ragione sta nel codice di resa cromatica CRI dei faretti utilizzati, superiore a 95, ovvero il top di gamma disponibile sul mercato.

IL PROGETTO

Il progetto è stato sviluppato attraverso un’attenta considerazione delle esigenze del cliente nonché dell’ubicazione della boutique. All’interno del Quadrilatero della moda è fondamentale che l’esposizione dei prodotti sia impeccabile e che le loro caratteristiche siano pienamente espresse e valorizzate.

Dal concept alla fase esecutiva ogni aspetto è stato studiato, sviluppato e perfezionato fino a ottenere una soluzione elegante, emozionante e asciutta.

SFOGLIA LA GALLERY

SCOPRI IL PROGETTO ATTRAVERSO LE VISTE DELLA BOUTIQUE REALIZZATA