Dispositivi OLED

Alcuni composti organici possiedono proprietà di elettroluminescenza comparabili ai materiali semiconduttori utilizzati nei dispositivi LED. Se gli strati monopolari di materiale organico sono disposti in maniera da condurre corrente in una sola direzione, si comportano in modo analogo ad un dispositivo a LED. La sigla OLED (Organic Light Emitting Diode) indica infatti un tipo diLeggi di più ⟶

Relamping

Il tema del risparmio energetico è sempre più attuale e coinvolge inevitabilmente anche il settore dell’illuminazione, a questo proposito spesso si ricorre al RELAMPING LED. Con il termine si indica la pratica di sostituzione delle tradizionali lampadine alogene, a incandescenza o a fluorescenza con le nuove e più efficienti lampadine a LED. La realizzazione èLeggi di più ⟶

Dispositivi LED

La tecnologia LED (dalla sigla inglese Light Emitting Diode, ovvero diodo a emissione di luce) sfrutta il fenomeno di produzione spontanea di fotoni da parte di alcuni materiali, quando sono attraversati da una corrente elettrica. La prima scoperta del fenomeno della fotoluminescenza risale ai primi anni del Novecento. La realizzazione del primo dispositivo optoelettronico aLeggi di più ⟶